Categorie Alimenti: News.

Fisetina: un antiossidante alimentare per la promozione della salute

Khan N. et al.

Fisetina: un antiossidante alimentare per la promozione della salute

Antioxid Redox Signal. 2013 Jul 10;19(2):151-62.

 

Significato: gli antiossidanti derivati dalla dieta sono ora sempre più studiati per i loro effetti di promozione della salute, compreso il loro ruolo nella chemioprevenzione del cancro. In generale, gli antiossidanti botanici hanno ricevuto molta attenzione, poiché possono essere consumati per periodi di tempo più lunghi senza effetti negativi. I flavonoidi sono una classe ampiamente distribuita di pigmenti vegetali che vengono regolarmente consumati nella dieta umana a causa della loro abbondanza. Uno di questi flavonoidi, la fisetina (3,3 ‘, 4’, 7-tetraidrossiflavone), si trova in vari frutti e verdure, come fragole, mele, cachi, uva, cipolla e cetriolo.

 

Recenti progressi: diversi studi hanno dimostrato gli effetti della fisetina contro numerose malattie. È stato riferito che ha effetti neurotrofici, anticancerogeni, antinfiammatori e altri benefici per la salute.

 

Problemi critici: sebbene la fisetina sia stata segnalata come agente anticancerogeno, sono necessari ulteriori studi approfonditi in vitro e in vivo per delineare le basi meccanicistiche dei suoi effetti osservati. In questo articolo di revisione, descriviamo i molteplici effetti della fisetina con particolare enfasi sulla sua attività antitumorale come studiato in colture cellulari e modelli animali.

 

Orientamenti futuri: ulteriori ricerche incentrate sull’identificazione di bersagli molecolari potrebbero portare allo sviluppo della fisetina come agente chemiopreventivo / chemioterapico contro il cancro e altre malattie.

 

Abstract

Fisetin: a dietary antioxidant for health promotion

 

Significance: Diet-derived antioxidants are now being increasingly investigated for their health-promoting effects, including their role in the chemoprevention of cancer. In general, botanical antioxidants have received much attention, as they can be consumed for longer periods of time without any adverse effects. Flavonoids are a broadly distributed class of plant pigments that are regularly consumed in the human diet due to their abundance. One such flavonoid, fisetin (3,3′,4′,7-tetrahydroxyflavone), is found in various fruits and vegetables, such as strawberry, apple, persimmon, grape, onion, and cucumber.

 

Recent advances: Several studies have demonstrated the effects of fisetin against numerous diseases. It is reported to have neurotrophic, anticarcinogenic, anti-inflammatory, and other health beneficial effects.

 

Critical issues: Although fisetin has been reported as an anticarcinogenic agent, further in-depth in vitro and in vivo studies are required to delineate the mechanistic basis of its observed effects. In this review article, we describe the multiple effects of fisetin with special emphasis on its anticancer activity as investigated in cell culture and animal models.

 

Future directions: Additional research focused toward the identification of molecular targets could lead to the development of fisetin as a chemopreventive/chemotherapeutic agent against cancer and other diseases.

 

Link all’articolo originale https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/23121441/